Visualizzazione Internet Visualizzazione InternetChiudi Chiudi

DATI GENERALI
Stato della NotiziaUFFICIALE
ProtocolloVI28634
Data creazione01/03/2019
TitoloContributi regionali a favore di "botteghe e atelier aziendali, musei d'impresa e/o archivi aziendali"
Spedizione Notiziario Cartaceo
Annotazioni per segreteria
Seleziona il documento che ha generato la notizia
Redazione e Autori
DATI DI CREAZIONE
Documento creato da Alberto Nardi il 01/03/2019 alle ore 10:33:07 AM
Funzionario ResponsabileAlberto Nardi
Modificato da il 03/01/2019 alle ore 11
Redazione ResponsabileCN=Alberto Nardi/OU=AI/O=ASSINDVI/C=IT; CN=Renata Cavedon/OU=AI/O=ASSINDVI/C=IT; CN=Silvia Merlin/OU=AI/O=ASSINDVI/C=IT; CN=Admin/O=ASSINDVI/C=IT; CN=Susanna Checcatello/OU=AI/O=ASSINDVI/C=IT; CN=Daisy Molfese/OU=AI/O=ASSINDVI/C=IT
Show details for In BreveIn Breve
Hide details for In BreveIn Breve
La Regione Veneto, con la DGR n. 1987 del 21 dicembre 2018, ha stabilito l'apertura dei termini per la presentazione delle domande di contributo per la valorizzazione del patrimonio aziendale delle principali eccellenze del Made in Veneto, attraverso il finanziamento di progetti in grado di sostenere le imprese di diversi settori e di varie dimensioni nel recuperare e valorizzare la propria eredità culturale, così da rafforzarne il legame con il territorio di riferimento e diventare volano di crescita economica, sociale e culturale.

Le domande di ammissione al finanziamento dovranno pervenire alla Regione Veneto entro e non oltre le ore 13.00 del 06 Febbraio 2019.
Show details for ApprofondimentiApprofondimenti
Hide details for ApprofondimentiApprofondimenti
La Regione Veneto, con la DGR n. 1987 del 21 dicembre 2018, ha stabilito l'apertura dei termini per la presentazione delle domande di contributo per la valorizzazione del patrimonio aziendale delle principali eccellenze del Made in Veneto, attraverso il finanziamento di progetti in grado di sostenere le imprese di diversi settori e di varie dimensioni nel recuperare e valorizzare la propria eredità culturale, così da rafforzarne il legame con il territorio di riferimento e diventare volano di crescita economica, sociale e culturale.

Sono agevolabili due linee progettuali:
  1. le botteghe della tradizione: la linea è dedicata ad aziende di micro o piccola dimensione, che realizzano produzioni/lavorazioni artigianali, artistiche o tradizionali, anche di alta gamma, caratterizzate dalla dimensione del “fare di bottega”. I progetti devono perseguire la duplice finalità di aiutare le imprese a valorizzare la propria dimensione di patrimonio aziendale e di sostenerle nella realizzazione di un “museo diffuso” che evidenzi l’apporto storico delle produzioni/lavorazioni;
  2. gli atelier aziendali: tale linea è dedicata alle imprese di dimensione medio-grande, con la finalità di realizzare veri e propri musei d’impresa e/o archivi aziendali che, anche attraverso l’uso delle più moderne tecnologie, possano qualificarsi come luoghi non solo della memoria culturale collettiva ma anche della produzione di nuovi contenuti e vetrina del brand heritage, così da diventare occasione per una nuova fruizione turistica e culturale del territorio.

Le proposte progettuali dovranno sostenere le imprese, costituite da almeno 10 anni, nel definire e realizzare attività finalizzate a mettere in scena storia, identità, valori e attualità dell’impresa; ad organizzare un luogo-evento mediaticamente efficace; a disporre di uno strumento funzionale alla comunicazione corporate, di marketing e interna; a diventare “destinazione” di nuovi turismi esperienziali.

Potranno essere realizzati interventi di formazione indoor ed esperienziale, cui potranno essere aggiunti interventi di accompagnamento, strumenti di ricerca, spese per dotazioni strumentali (spese a valere sul FESR) e spese di promozione e diffusione.

I progetti relativi alle botteghe della tradizione devono essere presentati da "organismi di formazione accreditati" e devono coinvolgere una pluralità soggetti; i progetti relativi agli atelier aziendali possono essere presentati da "organismi di formazione accreditati" oppure anche dalla singola medio-grande impresa.

Le proposte progettuali, indipendentemente dalla linea prescelta, devono avere un valore complessivo non inferiore ad Euro 50.000,00 e non superiore ad Euro 120.000,00.

Le domande di ammissione al finanziamento dovranno pervenire alla Regione Veneto entro e non oltre le ore 13.00 del 06 Febbraio 2019.

In allegato sono disponibili i testi completi della DGR e del regolamento del bando.
Show details for Collegamenti e AllegatiCollegamenti e Allegati
Hide details for Collegamenti e AllegatiCollegamenti e Allegati

Link


Hide details for Link alla GazzettaLink alla Gazzetta

DescrizioneLink


Allegati


DGR_1987-2018_AllegatoA.pdfDGR_1987-2018_AllegatoA.pdf
DGR_1987-2018_AllegatoB.pdfDGR_1987-2018_AllegatoB.pdf
DGR_1987-2018_POR-FSE_2014-2020_Avviso pubblico Botteghe e Atelier aziendali.pdfDGR_1987-2018_POR-FSE_2014-2020_Avviso pubblico Botteghe e Atelier aziendali.pdf