Associazione Industriali della Provincia di Vicenza - Notizia internet n. VI27086 del 12/21/2017

Cerca nel nostro sito




Home > Notiziario

Notiziario

Cod. notizia:VI27086


Data Scadenza: 01/01/2018 01/31/2018

Scadenzario gennaio 2018

Per consultare l’elenco delle scadenze aziendali è sufficiente consultare il calendario presente nella pagina principale del sito www.confindustria.vicenza.it (nella colonna di destra in basso) e quindi scegliere il mese d’interesse.

Per un accesso diretto è sufficiente cliccare qui.

Approfondimenti

Principali scadenze aziendali
Periodo dal 1° al 31 gennaio 2018


2 gennaio 2018

Imposta di bollo: tributo da assolvere in modo virtuale sui documenti cartacei
Scade il termine per il versamento della sesta rata bimestrale per i soggetti autorizzati a corrispondere il tributo in modo virtuale.

Imposta di registro: locazioni
In assenza di opzione per il regime della “cedolare secca”, scade il termine per eseguire il versamento dell’imposta relativa ai rinnovi taciti per le annualità che hanno inizio dal 1° dicembre 2017.

Inps: invio denuncia contributiva mese di novembre - Uniemens
Inviare all’INPS la denuncia contributiva mensile e il flusso dei dati retributivi del mese di novembre 2017 mediante la procedura “Uniemens individuale”.

IRES, IRAP: acconti in caso di esercizio non coincidente con l’anno solare
Scade il termine per il versamento degli acconti d’imposta da parte dei soggetti aventi esercizio sociale compreso tra il 1° febbraio ed il 31 gennaio.


10 gennaio 2018

Lavoro domestico: versare i contributi all’Inps
Versare all’INPS i contributi per i lavoratori domestici relativi al trimestre ottobre, novembre e dicembre 2017.
I contributi sono versati esclusivamente secondo le seguenti modalità:
  • circuito “Reti Amiche”;
  • online sul sito Internet www.inps.it nella sezione Servizi on line, con pagamento tramite carta di credito;
  • Contact Center numero verde gratuito 803.164, con pagamento tramite carta di credito;
  • bollettino MAV - Pagamento mediante avviso.


15 gennaio 2018

Imposte di fabbricazione: alcoli metilico, propilico e isopropilico
Dev’essere trasmessa al competente Ufficio dell’Agenzia delle Dogane copia del registro di carico e scarico degli alcoli metilico, propilico e isopropilico per la produzione, commercializzazione e utilizzazione dei prodotti in questione nel mese precedente.


16 gennaio 2018

Accise: versamento
I soggetti obbligati al pagamento delle accise e delle imposte di consumo versano le imposte sui prodotti assoggettati, immessi in consumo nel mese precedente, al netto dell’eventuale acconto versato.

Dividendi: versamento delle ritenute
Scade il termine per versare le ritenute operate sugli utili corrisposti nel trimestre solare precedente.

INPS: versamento contributi
Versare all’INPS i contributi relativi alle retribuzioni di competenza del mese di dicembre 2017 e le contribuzioni dovute dai committenti per i compensi pagati agli amministratori e agli altri lavoratori parasubordinati sempre nel mese di dicembre.

IRPEF: ritenute d’acconto
Scade il termine per il versamento delle ritenute operate il mese precedente su:
  • redditi di lavoro dipendente e assimilati,
  • borse di studio, assegni, premi o sussidi per fini di studio o di addestramento professionale;
  • redditi di lavoro autonomo;
  • redditi derivanti da utilizzazione di marchi ed opere dell’ingegno;
  • compensi da rapporti di collaborazione coordinata e continuativa;
  • provvigioni inerenti a rapporti di commissione, agenzia, mediazione e rappresentanza di commercio;
  • indennità per cessazione di rapporti di agenzia e di collaborazione coordinata e continuativa.

IRPEF: versamento delle addizionali regionale e comunale
Scade il termine per versare l’addizionale regionale e l’addizionale comunale trattenute nel mese precedente ai dipendenti cessati dal rapporto di lavoro.

IRPEF: versamento delle ritenute di importo minimo
Devono essere versate le ritenute effettuate e non versate nel corso dell’anno precedente, perché singolarmente inferiori all’importo minimo.


19 gennaio 2018

Accisa sull’energia elettrica: comunicazione di superamento della soglia di 200.000 kWh
Per l’applicazione dell’aliquota di euro 0,0075 al kWh o dell’imposta forfettaria di euro 4.820, gli autoproduttori di energia elettrica per uso proprio devono comunicare all’Ufficio delle Dogane il superamento della soglia di 200.000 kWh nel mese precedente.


22 gennaio 2018

Dirigenti: versare i contributi al Previndai
Versare al PREVINDAI i contributi relativi al trimestre ottobre - novembre - dicembre 2017.


25 gennaio 2018

Modello Intrastat - Soggetti mensili e trimestrali
Scade il termine per la presentazione telematica degli elenchi mensili/trimestrali Intrastat per le cessioni ed acquisti di beni e le prestazioni di servizi intracomunitari effettuati nel mese/trimestre precedente, nonché per le cessioni di beni effettuate nello stesso mese/trimestre nei confronti degli operatori economici di San Marino.


30 gennaio 2018

Imposta di registro: locazioni
In assenza di opzione per il regime della “cedolare secca”, scade il termine per eseguire il versamento dell’imposta relativa ai rinnovi taciti per le annualità che hanno inizio dal 1° gennaio 2018.


31 gennaio 2018

Accise: credito trimestrale sul gasolio per autotrazione
Le imprese interessate presentano all’Ufficio locale dell’Agenzia delle Dogane l’istanza per il recupero del credito sui consumi di gasolio per autotrazione del trimestre solare precedente.

Collocamento obbligatorio: invio denuncia lavoratori occupati (Legge 68/99)
Inviare agli uffici competenti il prospetto informativo relativo al personale occupato, al numero ed ai nominativi dei lavoratori computabili nella quota di riserva ai fini della normativa sul collocamento dei disabili, nonché i posti di lavoro e le mansioni disponibili per i lavoratori disabili.
L’obbligo riguarda le aziende con più di 15 dipendenti.
Non sono computabili:
  • i lavoratori disabili occupati ai sensi della L. n. 68/1999;
  • gli apprendisti;
  • i lavoratori occupati con contratto a tempo determinato di durata fino a sei mesi;
  • i soci di cooperative di produzione e lavoro;
  • i dirigenti;
  • i lavoratori assunti con contratto di inserimento;
  • i lavoratori occupati con contratto di somministrazione presso l’utilizzatore;
  • i lavoratori assunti per attività da svolgersi all’estero per la durata di tale attività;
  • i lavoratori a domicilio;
  • i lavoratori che aderiscono al programma di emersione, ai sensi dell’art. 1, comma 4-bis, L. n. 383/2001;
  • i lavoratori ammessi al telelavoro. N.B.: l’obbligo sussiste solo se si sono verificate variazioni rispetto all’anno precedente.

Concessioni governative e regionali: tasse annuali
Scade il termine per il versamento del tributo per la maggior parte degli atti per i quali è prescritto il pagamento per il 2018.

Imposta comunale sulla pubblicità: versamento
Scade il termine per il pagamento relativo all’imposta comunale sulla pubblicità annuale per il 2018; il pagamento vale come rinnovo, sostitutivo della dichiarazione.
Nota: il Comune ha facoltà di deliberare un termine diverso.

Imposta di bollo da assolvere in modo virtuale
Scade il termine per trasmettere in via telematica all’Agenzia delle Entrate la dichiarazione contenente l’indicazione del numero degli atti e documenti emessi nell’anno precedente dai contribuenti autorizzati.

Inps: invio denuncia contributiva - Uniemens
Inviare all’INPS la denuncia contributiva mensile e il flusso dei dati retributivi del mese di dicembre 2017 mediante la procedura “Uniemens individuale”.

IRES, IRAP: acconti in caso di esercizio non coincidente con l’anno solare
Scade il termine per il versamento degli acconti d’imposta da parte dei soggetti aventi esercizio sociale compreso tra il 1° marzo ed il 28 febbraio.

IVA: fatturazione degli imballaggi
Devono essere fatturati gli imballaggi non restituiti nell’anno precedente.

Somministrazione di lavoro: invio comunicazione periodica
Scade il termine per effettuare la comunicazione annuale relativa al numero di contratti di somministrazione conclusi, alla durata degli stessi, al numero ed alla qualifica dei lavoratori interessati, da effettuare ai soggetti di cui all’art. 36 D.LGS. N. 81/2015.
L'invio può avvenire tramite:
  • consegna a mano;
  • raccomandata con ricevuta di ritorno;
  • posta elettronica certificata (PEC).

Tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti solidi: dichiarazione
I gestori delle imprese di stoccaggio definitivo dei rifiuti solidi devono produrre alla Regione la dichiarazione relativa alle quantità dei rifiuti conferiti ed ai versamenti effettuati per il 2017.

Tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti solidi: versamento
I soggetti obbligati devono effettuare il versamento del tributo relativo alle operazioni dell’ultimo trimestre del 2017.






© Confindustria Vicenza - 2017



Altre notizie sull'argomento

Per maggiori informazioni rivolgersi:
Area Comunicazione e Stampa
Piazza Castello, 3 - 36100 Vicenza
tel. 0444 232500 - fax 0444 526155
email: comunicazione@confindustria.vicenza.it