Associazione Industriali della Provincia di Vicenza - Notizia internet n. VI27242 del 01/23/2018

Cerca nel nostro sito




Home > Notiziario

Notiziario

Cod. notizia:VI27242


01/23/2018

REACH – aggiornata la lista delle sostanze molto pericolose che potranno essere sottoposte a procedura di autorizzazione

L’Agenzia Europea per le Sostanze Chimiche (ECHA) ha individuato, dal 15/1/2018, sette nuove sostanze candidate ad essere incluse nell'allegato XIV del Regolamento REACH.

L'inclusione in "candidate list" obbliga i fornitori di articoli che contengono una di queste sostanze, in concentrazione superiore a 0,1% in peso, di trasmettere ai clienti informazioni comprendenti almeno il nome della sostanza e di notificare all’ECHA l'immissione sul mercato di un quantitativo superiore a una tonnellata all'anno di tale sostanza.

Approfondimenti

L'elenco completo delle sostanze oggi presenti nella "candidate list" è disponibile sul sito dell'ECHA e viene allegato alla notizia assieme alla comunicazione che riporta le nuove voci introdotte dal 15 gennaio 2018.

Si riportano di seguito i principali obblighi derivanti dall’inserimento di una sostanza nella lista
  • Dalla data di inclusione il fornitore della sostanza trasmette al destinatario una Scheda di Dati di Sicurezza (art. 33 del Regolamento).
  • Dalla data di inclusione ogni produttore o importatore di preparati non classificati come pericolosi secondo la Direttiva 1999/45/CE deve fornire su richiesta i componenti e la relativa Scheda Dati di Sicurezza se il preparato contiene almeno una sostanza in "candidate list" in concentrazione superiore allo 0,1% (p/p) per preparati non gassosi, se la sostanza è PBT o vPvB.
  • Dalla data di inclusione nella "candidate list" il fornitore di un articolo contenente la sostanza in concentrazioni superiori allo 0,1 % in peso/peso, fornisce al destinatario dell'articolo (e su richiesta anche al consumatore finale entro 45 giorni dalla ricezione della richiesta) informazioni sufficienti a consentire la sicurezza d'uso dell'articolo e comprendenti, quanto meno, il nome della sostanza (art. 33 del Regolamento).
  • Ogni produttore o importatore di articoli notifica all'Agenzia la presenza di una sostanza in "candidate list" se sono soddisfatte le due seguenti condizioni:
    1. il quantitativo di sostanza contenuta in tali articoli immessa sul mercato è superiore a 1 tonnellata all'anno per produttore o importatore;
    2. la sostanza è contenuta in tali articoli in concentrazione superiore allo 0,1 % in peso/peso. (art.7 comma 2 del Regolamento).
    La notifica dovrà essere fatta al più tardi 6 mesi dopo l’inclusione.

Analogamente alle altre sostanze precedentemente inserite nella "candidate list", anche queste nuove sostanze potranno essere in futuro inserite nell'allegato XIV del Regolamento (CE) n. 1907/2006 (REACH) e quindi sottoposte all'obbligo di autorizzazione (si veda a riguardo la notizia VI17869).





Comunicazione ECHA che elenca le nuove sostanze introdotte in "candidate list”
Elenco aggiornato al 15 gennaio 2018 delle sostanze in candidate list


© Confindustria Vicenza - 2018



Altre notizie sull'argomento

Per maggiori informazioni rivolgersi:
Area Ambiente Sicurezza Legislazione Tecnica
Piazza Castello, 3 - 36100 Vicenza
tel. 0444 232500 - fax 0444 526155
email: ambientesicurezza@confindustria.vicenza.it